Statuto - aectorino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Statuto

            STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE (1986)

   - L'Amicizia Ebraico-Cristiana di Torino è una libera
      associazione di persone che intendono
      affermare, promuovere, coltivare, approfondire la
      conoscenza e l'amicizia tra ebraismo e cristianesimo.

   - Essa è fondata sulla affermazione della parità, sul piano
      morale e spirituale, di ogni fede in ogni tempo; sul
      riconoscimento reciproco della identità personale e
      collettiva, sia civile sia religiosa, dei soci; sull'esclusione
      dell'idea che chi appartiene ad una fede debba accettare
      qualsiasi presupposto dell'altra e sulla rinunzia a
      qualsiasi azione di proselitismo.

    - L'Associazione, per raggiungere le proprie finalità, organizza
      riunioni, conferenze,letture e altre attività e iniziative utili allo
      sviluppo dei rapporti fra ebraismo e cristianesimo e coopera
      con associazioni aventi analoghi fini, scopi e idealità.

    - In particolare promuove lo studio sulla intolleranza in ogni
       sua forma e aspetto, con speciale attenzione all'antisemitismo,
       prendendo, quando necessario, posizioni in merito in ogni
       sede opportuna e formulando proposte per la rimozione delle
       cause ed effetti dell'intolleranza, con particolare riguardo a
       quella fideistica, religiosa e razziale.

    - Organi dell'Associazione sono :
   a) l'Assemblea dei soci, da convocarsi a cura del Consiglio
       direttivo almeno una volta all'anno ed ogni qualvolta lo
        richieda la maggioranza dei soci. essa è valida con la
       presenza di almeno un terzo dei soci.
  b)  il Consiglio direttivo, nominato ogni tre anni dall'Assemblea,
       composto di sette membri scelti fra i soci. Esso nomina nel
       proprio seno il Presidente, il Vicepresidente,il segretario e
       l'Economo. Il Presidente convoca e presiede il Consiglio
       Direttivo e l'Assemblea dei soci e rappresenta l'Associazione
       presso i terzi. Il Vicepresidente sostituisce il Presidente
       quando questi sia impedito ad assolvere i compiti
       summenzionati. Il segretario tiene l'elenco dei soci, i verbali
       dei Consigli e delle assemblee e provvede materialmente alle
       convocazioni degli stessi. L'economo tiene la contabilità e la
       cassa dell'associazione.
  c)  il Consiglio dei probiviri, nominato dall'assemblea ogni tre
       anni in numero di tre, al quale sono delegate l'accettazione
       dei nuovi soci e l'eventuale loro dismissione.

   -   I mezzi finanziari dell'associazione sono costituiti dai
       contributi dei soci, nella misura stabilita ogni anno
       dall'assemblea e da eventuali altri contributi.

  -   Il Codice fiscale della associazione denominata "Amicizia
       Ebraico Cristiana di Torino" è 97550870014.
       Indirizzo e-mail: aectorino@libero.it
       sito web: www.aectorino.org


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu