Salvare i bambini - aectorino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Salvare i bambini

Salvare i bambini! Saving children!

La nostra Associazione aderisce al  Comitato Amici Centro Peres per la Pace,
conosciuto anche come "Saving children".
Per saperne di più ecco i volantini (1, 2,3) da scaricare e diffondere per e-mail
Vi aspettiamo!  

Cari amici, come sapete l'AEC di Torino ha contribuito in modo sostanziale alla nascita del Comitato amici del Centro Peres per i bambini palestinesi, che da anni sostiene il progetto Saving children, sorto per curare, in sinergia tra il sistema sanitario palestinese ed israeliano, patologie gravi  che colpiscono i bambini palestinesi non curabili nei territori dell'autonomia palestinese. Per questo penso di dover inoltrare questa email che ho ricevuto  da Mariolina Mottura vice Presidente del Comitato, che illustra la drammatica situazione attuale.
cordiali saluti MLC

From: Mariolina Mottura
Sent: Friday, October 25, 2013 11:16 AM
Subject: situazione attuale

Cari amici,
il progetto "Saving Children. La medicina al servizio della pace" del Centro Peres per la Pace di Tel Aviv, come sapete, è fondamentale per salvare la vita a bambini  palestinesi  affetti da cardiopatie congenite, che non hanno la possibilità  di accedere a interventi chirurgici a pagamento in Giordania, Egitto e Israele (bambini poveri, per intenderci). Per la prima volta da quando è nato (2003) il progetto sta attraversando un drammatico periodo di mancanza di fondi che può portarne alla chiusura. Con l'aiuto di Manuela Dviri il progetto è nato e vissuto soprattutto grazie ai finanziamenti provenienti da molte Regioni italiane, che dal 2011 sono venuti a cessare a causa della grave crisi economica.
In seguito alla drastica diminuzione di fondi si era deciso di prendere in cura soltanto i bambini per i quali si trattava di vita o di morte, ossia i bambini nati con cardiopatie congenite. Ora però i fondi stanno finendo.
Battiamoci, noi privati cittadini, per offrire ancora la possibilità di vivere, e vivere una vita normale, a questi neonati e bambini!
Pensate che con molto meno di 10.000 euro si può salvare un bambino garantendo un primo intervento neonatale e un probabile secondo intervento a distanza di qualche mese.
Ogni contributo anche piccolissimo può portare alla raccolta di somme in grado di permettere interventi per salvare dei bambini.
Vi allego la lettera di Rachel Hadari, responsabile del progetto "Saving" presso il Peres Center di Tela Aviv-Jaffa, che descrive la situazione.
Cari saluti a tutti
Mariolina Mottura, "Comitato amici Centro Peres per la Pace - per i bambini palestinesi" di Torino

c/c: INTESA SANPAOLO Ag.2
IBAN: IT50 G030 6901 0021 0000 0060309
intestato a Comitato Amici centro Peres per la Pace






 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu